I vini

Sembrerà di assaggiare gli acini d'uva appena raccolti, intravedere lo sguardo fiero degli agricoltori, annusare l'odore del mosto in fermentazione. In ogni bottiglia di vino Melillo c'è tutto questo.

Melograno

Il melograno, oggi frutto dimenticato, ha avuto grande gloria nel passato. Da sempre simbolo di fertilità, prosperità e ricchezza, appare nell’Antico Testamento tra le piante della Terra Promessa. Una leggenda mitologica narra che dal sangue di Dioniso ebbe origine l’albero del melograno e che dal suo corpo fatto a pezzi e ridotto in cenere nacque la pianta sacra della vite.

SCHEDA TECNICA

Classificazione
Indicazione Geografica Tipica Salento Rosso
Uve
Primitivo
Vendemmia
Raccolta a mano con trasporto rapido in cantina
Zona di Produzione
Collina di Brindisi
Allevamento Viti
Alberello tradizionale e Spalliera
Resa in Uva per Ettaro
70/80 quintali
Età media dei Vigneti
25 anni
Periodo di Vendemmia
Seconda decade di settembre
Affinamento
In acciaio inox 18-24 mesi
Vinificazione
Vinificazione in rosso e macerazione delle uve alla temperatura di 28-30°C per 8-12 giorni
Alcool
14,5% Vol
Colore
Rosso rubino con riflessi leggermente granati
Profumo
Intenso di frutti rossi maturi (prugne, fichi secchi, frutti di bosco e more)
Gusto
Secco, caldo, corposo e piacevolmente tannico
Abbinamento gastronomico
Vino da tutto pasto, adatto alla cucina mediterranea, ragù, carni rosse, legumi, formaggi stagionati
Temperatura di servizio
18-20°C
Bottiglia
Bordolese Class da 0.75 l
Bicchiere consigliato

Potenziale longevità
Godibile per 4-5 anni dalla vendemmia